Questo blog nasce per rendere omaggio ad Alessandro Borghese, cuoco "gentiluomo", chef a domicilio, ost e cortese ospite...



domenica 11 gennaio 2009

Ale's Tattoo


e per i più curiosi...ecco le foto di Ale mentre si fa tatuare nello studio Stigma Tattoo di Roma:






Courtesy of Stigma Tattoo on Myspace

11 commenti:

Anonimo ha detto...

ciaoAlessandro,scusaSEusoQSmodoDIscrivere,maNONsoCOMEfare(ilTASTOdelloSPAZIOsiéROTTO)
TutteLEvolteCHEmiéPOSSIBILEseguoLEtueTRASMISSIONI,TROVOtuSIAgradevolissimo,simpatoco,professionaleEDancheattraente.MiPIACERBBEavereL'OCCASIONEdiconoscerti,maNONsoSEsaráMAIpossibile...inFONDOnonSIAMOcosíDIVERSI.
Baci
ROBERTA

Aenea ha detto...

No, non ci credo... Alessandro Borghese... si è tatuato.
Basta, è crollato un mito.
Ma perché?? Che motivo aveva di sfregiarsi la pelle?! Non glielo ha detto nessuno che semmai un giorno vorrà toglierselo comunque gli rimarranno dei segni abbastanza visibili? Delle piccole cicatrici!
Lo avesse fatto con l'henné... ok. Ma fisso... un tatuaggio FISSO....
Mi spiace Ale, ma questa non me l'aspettavo :(

avborghese ha detto...

ma guarda che Ale non ne ha solo uno di tatuaggio....epoi credo sia una scelta personale...o no?

Anonimo ha detto...

STA BENISSIMO ANKE KON I TATUAGGI.......ALEEE SEI BELLISSIMO E FIGHISSIMO!!!!CHIARA

Anonimo ha detto...

Credo che Ale sia una persona che sa esattamente che cosa fa, non è certo un bambino ingenuo!!!!!!!!
Sapete cosa esattamente si è tatuato? Ciao a tutte e un bacione ad Ale
Saretta

Anonimo ha detto...

Cortesie per gli ospiti ormai sono tutte repliche! Peccato... vi ho sempre voluto chiedere perchè vi presentate alle cene descamisados quando gli ospiti sono in giacca...

Anonimo ha detto...

Sì, è vero, l'ho notato anch'io...

Erica ha detto...

Mha?! sembra un vichingo con le corna?

Anonimo ha detto...

Un vichingo? Ahah è perdonato soltanto perchè è così bello e simpatico :)

Anonimo ha detto...

Posso dire la mia?? Io sono uno chef di cucina e devo dire che una persona che ha avuto un'esperienza minima lavorativa ed è così famosa, proprio non ci sta. "I GRANDI CHEF STANNO SEMPRE NELL'OMBRA" mi ripeteva il mio vecchio executive chef che è un pezzo grosso della cucina mondiale. Il merito, e concludo, è che tutto la sua notorietà è perchè è figlio di un'attrice famosa.. sennò nessuno se lo cagava minimamente. Chef Francesco Leone

Anonimo ha detto...

sono andata oggi ad un ristorante giapponese che non conoscevo (il QOR, via Elba, Milano) e chi ti vedo?? Alessandro Borghese, bello come in TV, anzi, di più :)
Per inciso (anzi, per Alessandro nel caso leggesse), io ero quella biondina con stivali chiari, dolcevita bianca e tailleur nero. ci siamo seduti nei tavoli centrali con i cuscini...nel caso....Illa